georgejefferson and the masterfusion


Vai ai contenuti

marzo

articoli > 2011

Il consumismo vivra solo grazie alla crescita (Marzo 2011)
Anonimo



Il consumismo vivrà finchè il PIL crescerà. Infatti il sistema può funzionare solo col PIL in crescita, perchè è fondato sul debito. Come si fa a restituire il debito se non si cresce economicamente?
Il PIL quanto prima cesserà di crescere per la crisi del petrolio che ha già superato il suo picco di produzione e non è facilmente rimpiazzabile con altre fonti energetiche, o meglio, poteva esserlo se ci si pensava in tempo di vacche grasse; cioè durante il boom economico, bisognava investire in ricerca sulle fonti alternative e spendere paracchio danaro per essere pronti. Adesso è già troppo tardi (si dice: mentre il medico studia, il malato muore).
Il crollo che per adesso si limita alla Grecia, Portogallo e Irlanda si estenderà a tutto il mondo capitalista (ovviamente comprendo pure Russia e Cina).
Quando il PIL mondiale smetterà di crescere, ci sarà un crollo internazionale
I sopravvissuti dovranno passare ad una economia locale, e se hanno imparato la lezione, dovranno abolire la parola debito dal loro vocabolario.

PS: gli indutriali, le destre, le sinistre, i sindacati litgano tra di loro, ma sono tutti daccordo che l'economia deve crescere.
Gli industriali per farla crescere vogliono abbassare i salari, i sindacai vogliono alzarli... sono in disaccordo ovviamente... ma entrambi sono daccordo che l'economia in un modo in un altro debba crescere. E proprio così è nato il debito!





Torna ai contenuti | Torna al menu